Le motivazioni
 
Gregorio Valvo ha affidato la conduzione del suo sito internet agli amici
e ai colleghi che gli stanno gomito a gomito, che lo hanno spinto e invogliato per mesi ad imbarcarsi in questa nuova avventura nello sterminato mare di Internet.
Insomma a quelli che lo conoscono bene, o meglio di altri.
Naturalmente ha espresso il desiderio che non debba trattarsi di una celebrazione del personaggio, conosciuto per la sua ultradecennale attività giornalistica, ma, che potessero trovare ospitalità anche i “non amici”.
Insomma, quelli che non lo stimano affatto, che lo vorrebbero in silenzio per le
tante motivazioni che la vita mostra, compresa la gelosia.
Gregorio ha espresso la condizione che si debbano agevolare proprio le
presenze “avverse e scomode” fino al punto di offrire loro spazi anonimi, purché
identificabili all’origine.
“Il confronto, purché leale, –sostiene- è sempre da favorire, dal momento che solo da questo possono nascere idee nuove da spendere nella competizione della vita.”